L’Orientamento si presenta sempre più come un’emergenza educativa di cui l’Amministrazione scolastica, le scuole e i genitori devono farsi carico per fronteggiare il drammatico fenomeno di spreco di talenti e capitale umano che assilla il nostro Paese.

La ricerca promossa dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre, intende raccogliere una serie di informazioni strutturate sull’Orientamento, allo scopo di poter individuare e delineare azioni di miglioramento del processo informativo e decisionale che caratterizza la delicata fase di transizione dalle scuole secondarie di primo grado (medie) alle scuole secondarie di secondo grado (superiori).

L’iniziativa richiede la più ampia collaborazione da parte dei genitori degli studenti delle seconde e terze classi delle scuole secondarie di primo grado, che rappresentano un attore importante e uno snodo delicato nel processo di scelta da parte del giovane.