Per la realizzazione dei traguardi di competenza presenti nelle Indicazioni Europee si citano le otto competenze chiave:

  • comunicare,
  • imparare a imparare,
  • risolvere problemi,
  • progettare,
  • acquisire e interpretare l’informazione,
  • costruire nessi e relazioni,
  • collaborare e partecipare,
  • agire in modo autonomo e responsabile

Il DM 139/07 indica le competenze riferite ai quattro assi culturali (linguaggi, matematica, scientifico-tecnologico, storico-sociale). Si introduce così la centralità della competenza nel processo formativo e se ne ridefiniscono tre momenti fondamentali:

  1. Insegnamento
  2. Apprendimento
  3. Valutazione.

Le attività educative e didattiche della scuola dell’Infanzia si articoleranno all’interno dei cinque campi di esperienza che costituiscono i diversi ambiti del fare e dell’agire del bambino che diviene soggetto attivo nello svolgimento delle singole attività le quali acquisendo significato, si concretizzano nel raggiungimento di traguardi di sviluppo relativi all’identità, all’autonomia e alle competenze.